Dalla Svezia con amore,Kanelbullar e Gifflar Kanel

Arriva il Week end e vi lascio non con una ma bensi due ricettine,potete sbizzarrirvi a creare qualcosa di dolce ed invernale,delicato e..dal sapore nordeuropeo.
Ho preparato,ispirata dai miei cuccioli ed un episodio dei Pinguini di Madagascar, i classici e famosissimi dolcetti Svedesi,che ho assaggiato per la prima volta all’Ikea di Catania un annetto fa.
I dolci prepararti sono due,i Kanelbullar – ovvero girelle svedesi alla cannella, ed una variante dei Gifflar Kanel, saccottini ripieni.

Passiamo alla prima ricetta, i Kanelbullar , sono andata sul sicuro e realizzato la ricetta di Sigrid di Cavoletto di Bruxelles.
Dosi per 10 Kanelbullar:
Per la pasta:
350 g farina
80 g zucchero
150 ml latte
50 g burro
1 panetto lievito (25g)
cardaromo macinato
sale

Per la farcitura:
50 g zucchero di canna
50 g burro
cannella

Procedimento:
-Su un piano da lavoro versiamo la farina a fontana,al centro mettete lo zucchero,cardaromo,burro fuso,un pizzico di sale,latte tiepido e lievito sbriciolato.
-Lavorate con forza l’impasto,ottenete un panetto e fate lievitare per 2 ore.
-Passato il tempi di lievitazione, dividete in 2 l’impasto, stendetelo in 2 rettangoli alti 1/2 cm.
-In una terrina lavorate lo zucchero con burro ammorbidito e cannella, io ho abbondato con la cannella eh…
-Stendiamo la cremina sui rettangoli di pasta, arrotoliamoli ed otterremo due rotoli.
-Tagliamo a fette i rotoli,non fatele troppo sottili,3 cm come suggerisce  Sigrid danno soddisfazione!!
-Sistemiamoli in una teglia foderata con carta forno,copriamoli e lasciamoli lievitare altri 30 minuti.
-A questo punto passiamo alla cottura, 190° per 20 minuti….meravigliose da pucciare nel latte!!!

Secondo dolcetto da me completamente rivisitato.

Ingredienti:
1 rotolo pasta sfoglia
crema pasticcera
semi di papavero
burro
cannella
Procedimento:
-Stendiamo la pasta frolla, tagliamola in rettangoli,dobbiamo formare dei saccottini per intenderci
-Farciamo i saccottini con la crema pasticcera ed un pizzico di cannella.
-Chiudiamoli,sigillando con cura i bordi.
-Spennelliamo con burro fuso e subito ricoprendo con semi di papavero.
-Ho infornato a 200° per 20 minuti
Sono deliziose, solo che ho abbondato con la crema e come vedete si sono un po’ “crepati” durante la cottura.
Buon week end, Mirtill@

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *