Agnellone in tegame al Vino Rosso

Uno dei piatti che sicuramente non può mancare oggi è l’Agnellone, una carne dal sapore molto particolare ed intenso che non sempre piace a tutti.
Rende benissimo se cotta alla brace, un pò come tutte le carni grasse.
Oggi il tempo non è dalla nostra parte, qui a Palermo piove ininterrottamente da ore ed è impensabile organizzare una scampagnata all’aperto.
Se poi vivete in comdominio come me, ecco anche la semplice brace è un pò un problema.
Vi suggerisco allora come preparare un saporito piatto a base di Agnellone in tegame, poco fumo e tanto profumo, carne cotta alla perfezione e tenerissima, per non rinunciare a questo gustoso alimento.

Agnellone in tegame al Vino Rosso

Agnellone al vino rosso

Ingredienti:
1 kg circa di Agnellone
4/5 Patate
Vino Rosso
Aglio
Erbette aromatiche
Sale e pepe q.b
Olio evo

Procedimento:
-In un capiente tegame facciamo rosolare lo spicchio di aglio intero con 3 cucchiai di olio,appena imbiondisce eliminiamo l’aglio ed aggiungiamo le fette di agnellone.
-Facciamole dorare da entrambi i lati, versiamo 1 bicchiere di vino rosso e lasciamo sfumare.
-Intanto peliamo le patate,tagliamole in pezzi grosse ed aggiungiamo le patate all’agnello.
-Regoliamo di sale e pepe, aggiungiamo poco olio se occorre.
-Copriamo e lasciamo cuocere per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto.
-Una volta cotto, spolveriamo con erbette aromatiche (io ho utilizzato Timo e prezzemolo)

Agnellone al vino rosso

Buon appetito e buon 1 Maggio a tutti

Patrizia Esposito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *