Food: Risotto Zucca, Speck e Taleggio

Nei giorni scorsi abbiamo parlato di zucca, nel precedente post ho fatto una piccola carrellata sulle tipologie di zucca disponibili nel nostro territorio.
La zucca che ho acquistato era davvero molto grande, siamo sui 4 Kg quasi, è ovvio quindi che da oltre una settimana propongo a tavola piatti dolci e salati a base di zucca, fortunatamente è un alimento che piace molto in famiglia, a grandi e piccini.
Oggi prepariamo un risotto che ha come ingrediente principale la Zucca, reso più saporito ancora dallo speck e cremoso dal Taleggio.

Risotto Zucca, Speck e Taleggio

Risotto con Zucca, speck e taleggio

Ingredienti per 4 persone:

320 g di Riso Arborio
250 g di Zucca
150 g Speck
120 g di Taleggio
Sale e pepe q.b
Brodo Vegetale
1 Scalogno
Burro

Procedimento:
-Puliamo la zucca: eliminiamo la buccia esterna, tagliamola a cubetti e rosoliamola in una capiente padella con burro e lo scalogno tritato. uniamo lo speck tagliato a listarelle sottili.
-In una secondo pentola versiamo il riso con una noce di burro e lasciamolo tostare, sfumiamo con brodo vegetale ( o vino bianco se preferite).
-Portiamo a cottura il riso aggiungendo di volta in volta il brodo vegetale, regolate di sale e pepe.
-Il riso va mantecato, appena è al dente uniamo la zucca e lo speck,mescoliamo e lasciamo insaporire.
-Mantechiamo con il taleggio tagliato a pezzetti, rimestiamo finchè il formaggio non è ben fuso.
Potete aggiungere anche del parmigiano anche se lo vedo eccessivo visto il sapore intenso del taleggio e speck.

picmonkey-collage riso zucca, speck e taleggio

Detto tra noi..
Potete utilizzare come base di cottura per il riso il classico brodo vegetale , se non ne avete a disposizione si può ricorrere al classico dado vegetale, granulare o in panetto.
Per la realizzazione di questa ricetta, non avendo del brodo vegetale a mia disposizione ho utilizzato la Gemuse Suppe della Sonnentor, un prodotto Bio, adatto alla preparazione di ricette Vegane.

Buon appetito,Patrizia Espostito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *